Fondazione La Fornace dell'Innovazione
Fondazione La Fornace dell'Innovazione

Storia

La Fondazione Fornace dell'Innovazione nasce nel 2007 grazie alla volontà dei 44 soci fondatori di creare un Centro di Eccellenza che supporti una nuova generazione di imprese orientate alla qualità e all'innovazione, in un contesto di sviluppo economico sostenibile del territorio.

La Fondazione ha avuto l'intuizione di attivare il primo Incubatore d'impresa della Provincia di Treviso, dove decine e decine di idee imprenditoriali hanno visto muovere i primi passi e molto spesso sono rimaste anche in fase di maturità e sviluppo, creando un contesto imprenditoriale vivace e multi-settore di grande riconoscibilità ed attrazione. Negli anni più recenti la Fondazione ha esteso i propri servizi di tutoraggio e supporto a imprese non fisicamente presenti all'interno dei moduli del complesso de la Fornace.

Da ottobre 2016 il consiglio di Amministrazione è composto da:

  • Noal Michele (Presidente)
  • Biancardi Attilio
  • Calvagna Alfio
  • Cazzanelli Ferruccio
  • Don Paolo Magoga
  • Faganello Claudio
  • Grotto Renato
  • Manera Alessandro
  • Positello Alberto
  • Salvestrin Gianandrea
L'attività operativa è realizzata in partnership con La Esse scs

Mission

La mission della Fondazione è di favorire i processi di creazione e diffusione dell'innovazione nelle imprese, in particolare nelle nuove, e nel territorio, con l'obiettivo di connettere il sistema locale alle dinamiche dell'economia della conoscenza realizzando appieno il suo potenziale economico, culturale e sociale.
Prendi visione dello statuto

Territorio

Il territorio Asolano, disposto intorno alla cittadella di Asolo, l'antica Acelum di Tito Livio, non è soltanto una della terre più belle ed ospitali del nord Italia, capace di attrarre nel tempo poeti, attori, scrittori, filosofi, musicisti ed architetti ma è anche lo scenario in cui opera un tessuto produttivo plurispecializzato fra i più aperti e dinamici d'Italia e del mondo.