La Fornace - Benvenuti

alto contrasto
La Fornace - divisorio
Valori


La Fornace - divisorio




Corsi e Formazione








La Fornace di Asolo è un classico esempio di impianto vetero industriale e rappresenta «una bella pagina di storia del lavoro locale» che la Confartigianato Asolo, associazione mandamentale degli artigiani, ha salvato dall'abbandono e dal degrado. Situata ai piedi dei colli asolani che le fanno da corona, essa porta testimonianza della passata operosità locale e dell'odierna volontà di rinnovarla in forme moderne e rispondenti ai tempi.

Il recupero di un immobile di "archeologia industriale", ribadisce la necessità, quasi inevitabile dell'uomo, non solo di ristabilire i contatti e la continuità con la propria storia, ma anche di riscoprire e valorizzare le tracce della sua identità come comunità locale. Del resto, ad uno sguardo attento, non può sfuggire che la problematica della nascita, dello sviluppo, della dismissione ed infine del recupero delle aree industriali si collega necessariamente alla vicenda del territorio circostante e a quella complessa serie di interconnessioni che in esso si sono alternate, realizzando un legame indissolubile fra società, cultura, economia, tradizione e innovazione.

Consapevole di ciò, il recupero è stato attento ad alcuni valori: freschezza del linguaggio architettonico, non invadenza nel paesaggio, rapporto dialettico tra restauro e nuova costruzione, valenza simbolica delle forme e dei dettagli, qualità estetica e funzionale degli spazi progettati. Questi valori, interpretati in chiave architettonica, si colgono appieno nelle parole del progettista arch. Radames Zaramella "...il filo conduttore vuole essere il rispetto del territorio, il tentativo di non alterare la sua continuità, di lasciare le campiture dei prati e dei boschetti che insieme alle coltivazioni fanno scorrere lo sguardo affascinato sino all'incantevole centro storico di Asolo,...con questo progetto si dimostra come si possa conciliare il recupero di un manufatto storico e del suo intorno con un intervento non solo conservativo, ma anche interpretativo, che si ancori alla storia, ma offra, al contempo, nuovi valori di rappresentazione in cui manifestarsi".

È dunque grazie ad un sapiente e calibrato intervento che la fornace ha recuperato la sua originaria vitalità e che, non immemore della storia a cui ha preso parte e che ancora racconta, si propone quale forza catalizzatrice di idee questa volta proiettate nel futuro.


» Visita la Image gallery



La Fornace - divisorio
ACCESSO ALL'AREA RISERVATA   -   Powered by t2i